Resta in contatto

Rassegna Stampa

Tiago Pinto scarica Veretout e Cristante

Il centrocampo della Roma sarà rivoluzionato in estate

Geolocalizzare tutti gli spostamenti del gm giallorosso Tiago Pinto rimane opera sempre molto complicata, visto quanto tenga alla riservatezza del suo lavoro. Ma le manovre per costruire la Roma del futuro sono iniziate, sotto traccia, già da diversi mesi. Ogni rivoluzione ha il suo punto di partenza e l’indice dello Special One ha puntato dritto al cuore della sua Roma, il centrocampo.

Tanti i nomi monitorati per il futuro, da Ginter a Xhaka fino a Renato Sanches, ma prima occorrerà far cassa. Della rosa attuale solo Bove, Pellegrini e Sergio Oliveira continueranno a far parte della Roma del futuro, tanti invece gli elementi con la valigia in mano: Veretout e Cristante sono i primi indiziati a partire (l’Inter ha chiesto informazioni sul francese), Diawara, Villar e Darboe saluteranno Trigoria, chi in prestito e chi per sempre. Da definire ancora la situazione Mkhitaryan, anche se spiragli di rinnovo sembrano essersi aperti (così come per Smalling).

Ma tanto del mercato estivo dipenderà da Zaniolo: il pressing della Juve prosegue ma offerte ancora non sono arrivate. Inutile negarlo: la situazione del numero 22 giallorosso influenzerà molto il budget a disposizione di Tiago Pinto. Lo scrive La Repubblica.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa