Resta in contatto

Rassegna Stampa

Costanzo: “La carica dei tifosi è un fattore decisivo”

Spinazzola

L’editoriale di Costanzo al Corriere dello Sport

Da qualche parte, qualcuno mi informa che Mourinho sbaglia il numero dei nemici. Evidentemente, pover’uomo, ne ha troppi e se mette quelli insieme agli arbitri, può esportare nemici nei Paesi del terzo mondo. A proposito di Mou, leggo anche che la passione dei tifosi è considerata da Mourinho un grande vantaggio per la squadra. Non mi sembra una scoperta, in quanto la passione dei tifosi è l’arma di qualunque squadra, di qualunque allenatore, di qualunque giocatore. La passione dei tifosi è l’arma in più del calcio in genere. (…) Ogni volta che vedo inquadrato Francesco Totti in tribuna all’Olimpico, prima di una partita della Roma, penso che sia finito per caso in un luogo sbagliato. È ovvio, perché penso sempre che Totti debba stare in campo, ma ognuno ha le sue fissazioni. La verità è che se Totti avesse partecipato all’Isola dei Famosi, condotto da sua moglie Ilary Blasi, chi avrebbe voluto come coabitanti? Qualche arbitro? Qualche giocatore, oppure gente comune?

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa