Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Non c’è Roma senza Mkhitaryan. E quando vede il Leicester…

Mkhitaryan è il perno della Roma di Josè Mourinho. Inoltre, l’armeno, ha una tradizione favorevole quando affronta il Leicester

Tornare in Inghilterra, dopo le esperienze con United e Arsenal, e farlo da protagonisti. Perché lui sa come si fa. Henrikh Mkhitaryan è un leader della Roma, imprescindibile per i compagni e Mourinho, che non aspettano altro che la firma sul rinnovo di contratto.

L’armeno ha già affrontato il Leicester 7 volte in carriera: 4 vittorie, un pareggio e 2 sconfitte, ma soprattutto una vittoria esaltante con lo United proprio al King Power Stadium, con gol e assist. Il 5 febbraio del 2017 quando lo United, allenato proprio da Mou, si impose per 3-0 in casa dei campioni d’Inghilterra, guidati da Ranieri.

Micki fu protagonista assoluto della partita: gol di destro al 42’, assist al 49’ per Mata. Nota a margine: a passargli il pallone, in occasione della prima rete, fu Chris Smalling, un altro di quelli che giovedì guiderà la Roma a Leicester.

La Gazzetta dello Sport 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa