Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Mou non cambia, avanti con la difesa a tre

Lo Special One riparte da tre

Tra le indicazioni emerse dall’amichevole di due giorni fa contro il Sunderland, c’è la conferma della difesa a tre. Un ruolo importante ce l’ha Smalling, leader del reparto e punto di riferimento per i compagni. Con Mancini e Ibanez il tecnico ha trovato un trio integrato, con muscoli, centimetri e rapidità. Mou ha anche il merito di aver recuperato Kumbulla che ha avuto la forza di conquistare l’allenatore.

Un indizio per il quale si andrà avanti con questo modulo è Senesi, nome tornato di moda nelle ultime ore. Il suo agente sarà in Italia ed è previsto un contatto con Pinto. Il gm, però, ora ha anche altre priorità. C’è la lunga trattativa col Sassuolo per Frattesi che potrebbe sbloccarsi da un momento all’altro. Poi c’è la vicenda Zaniolo che blocca il mercato giallorosso. Lo scrive “Il Corriere della Sera”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa