Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Per Wijnaldum si va a oltranza. Rispunta Senesi

Il difensore italoargentino spinge per il trasferimento in giallorosso

Tra la Roma e il PSG è iniziata la guerra di nervi sulle cifre dell’ingaggio di Wijnaldum. I due club continuano a trattare incessantemente ormai da giorni, con l’ultimo contatto avvenuto proprio nella giornata di ieri tra Tiago Pinto e il ds dei parigini Campos. Manca ancora l’accordo definitivo, nonostante il giocatore abbia scelto la Roma da diverse settimane e la volontà di tutti sia quella di chiudere l’affare. Ma ad oggi i numeri ancora non tornano. Si continuerà a trattare anche in terra israeliana, visto che entrambi i club saranno a Tel Aviv per alcuni giorni.

La Roma per giocare sabato ad Haifa contro il Tottenham, mentre il PSG la Supercoppa di Francia contro il Nantes. E chissà che la vicinanza dei due club non possa colmare definitivamente la distanza e portare nel weekend alla fumata bianca. Se a centrocampo l’obiettivo è chiaro da settimane, in difesa è tornato forte il nome di Senesi che spinge per il trasferimento in giallorosso. Tiago Pinto vorrebbe inserire Vina nella trattativa, visto l’interesse del Feyenoord per il terzino, cercando così di abbassare la richiesta di 15 milioni per l’argentino, in scadenza nel 2023. Ma il fattore determinante per la Roma in questo momento sono le uscite, preferibilmente a titolo definitivo. Lo scrive La Repubblica.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa