Resta in contatto

Rassegna Stampa

Capello: “Scudetto? La Roma non si può nascondere”

L’ex tecnico giallorosso ha fatto le carte alla corsa del titolo: “Il rischio può essere l’euforia”

“La Roma non si può più nascondere”. Così Fabio Capello a La Gazzetta dello Sport parla della lotta scudetto: “Solo l’Inter è a un passo davanti alle altre ma per il resto i giallorossi sono all’altezza della Juventus, che ha già i suoi problemi, e del Milan”.

Il problema può essere psicologico: “Fanno bene a sognare lo scudetto. Hanno una squadra forte e la passione si è risvegliata. Basta vedere l’Olimpico nel finale della scorsa stagione e gli abbonamenti che hanno già fatto. Ha visto che spettacolo la presentazione di Dybala? Fantastica. Il rischio a Roma è sempre la troppa euforia”. La chiave può essere Mourinho: “E’ un vincente e lo ha dimostrato anche alla Roma. Ha una squadra all’altezza delle sue aspettative ma è perfetto nella gestione del gruppo”.

 

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa