Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Vincere lo scudetto? Caressa punta su Dybala e Ibanez (VIDEO)

Il telecronista nel suo canale Youtube ha fatto un team builder con 475 milioni


Ibanez e Dybala in campo. Niente Mourinho, meglio Conte. Queste le idee di Fabio Caressa che nel suo canale Youtube è andato a comporre una squadra per vincere il campionato e arrivare ai quarti di Champions (anche se poi ha chiuso il video dicendo: “Con questi la vinco”).

Della Serie A, ragionando su qualità e prezzo, ha preso solo tre giocatori di cui due della Roma. Ha preferito Ibanez (23 milioni) a Laporte (45) e Bastoni (60). Il suo commento: “Risparmio un pochino. Gioco sulla rapidità e perché ho due difensori (insieme a Romero) che possono anche ribaltare la situazione. Tutti e tre di intensità e di velocità”. Sulla trequarti ha optato per Dybala (35) e non per Maddison (50) o Bruno Fernandes (85): “Qui risparmio ancora un po’ e prendo Dyala. Se fossi una squadra vera dovrei avere una riserva. Posso far girare i tre davanti e giocare con due punte e un trequartista”. Come allenatore ha scelto però Conte (17,5) scartando Klopp (19) oltre a Mourinho (7): “Voglio vedere i giocatori che vomitano come quest’estate. Intensità e preparazione fisica stanno diventando importantissimi. Anche sulla preparazione della gara Conte non ha rivali. Mi piace molto Mourinho e moltissimo Klopp ma prendo Conte”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News