Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Koskela: “Vogliamo controllare la partita e vincerla”

Le parole dell’allenatore dell’HJK in conferenza stampa alla vigilia della sfida di Europa League contro la Roma

Toni Koskela è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia di HJK-Roma, gara della quinta giornata di Europa League, in programma giovedì alle 21. Di seguito le parole dell’allenatore dei finlandesi.

La volontà di controllare la gara.
“Siamo stati bravi in casa. In entrambe le partite precedenti siamo stati in grado di controllare il gioco sia con la palla che senza. Questo ci dà fiducia e ci fa pensare di poter fare lo stesso contro la Roma”.

L’analisi del match.
“La partita è assolutamente da vincere per entrambe le squadre, il che rende la situazione di partenza un po’ diversa. Il gioco dell’avversario può cambiare molto durante la partita, soprattutto se la partita dovesse rimanere in parità per molto tempo. Allora la Roma potrebbe anche cercare di segnare con forza, come ha fatto contro il Real Betis nell’ultimo turno”.

Il momento della squadra.
“Abbiamo riposato per qualche giorno e siamo tornati ad allenarci giovedì. Purtroppo la squadra è stata colpita da influenza, ma alcuni sono già guariti. Per il resto, la preparazione è andata secondo i piani e abbiamo svolto delle buone sessioni di allenamento”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News