Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Karsdorp, i tre gesti col Sassuolo che hanno fatto infuriare Mourinho

Karsdorp

Il tecnico giallorosso ha perso la testa al termine del match

Soltanto nella gara di ieri contro il Sassuolo José Mourinho ha notato tre atteggiamenti di Rick Karsdorp che lo hanno fatto infuriare. E che sono stati il motivo che lo ha fatto scatenare prima negli spogliatoi, poi nelle interviste post partita.

Il primo momento di nervosismo è stato proprio al momento del suo ingresso in campo.Poi a Mourinho non è sfuggito il comportamento dell’esterno dopo il gol di Abraham. Mentre tutti i giocatori sono corsi verso il centravanti inglese che finalmente ha ritrovato la rete e si è sbloccato, Karsdorp si è girato ed è andato a parlare con Cristante, “colpevole” di non aver premiato il suo inserimento in area di rigore ma che ha preferito scaricare lateralmente per l’assist vincente. Poi il gol del Sassuolo. Karsdorp totalmente disorientato perde la marcatura su Laurentiè e lo lascia libero di crossare in area di rigore, dove poi Pinamonti ha raccolto il pallone per metterlo in rete. Lo scrive corrieredellosport.it.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa