Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Roma-Torino 1-1, la moviola dei quotidiani: dubbi sui tocchi di mano nell’area del Torino

Direzione di gara imprecisa e che lascia alcuni dubbi quella del fischietto di Rimini

Pareggio all’ultimo minuto per la Roma nell’ultima gara dell’anno prima della lunga pausa per il Mondiale. La gara dell’Olimpico è stata diretta da Rapuano. Questa la moviola secondo i quotidiani:

La Gazzetta dello Sport

Abbaglio al 24’ pt: su calcio d’angolo della Roma, Ricci interviene sulla palla e il tocco di mano è evidente. Il colpo salvifico, però, è quello di testa appena precedente: autogiocata. Rapuano giustamente indirizzato da Nasca (Var) a cancellare il rigore dato. Ripresa ad alta tensione: non c’è mano punibile di Djidji in area. È colpo inatteso di Zima sul pallone che ricade dopo contrasto aereo in cui Rodriguez salta al… limite. Poi, rigore per la Roma: Djidji è in ritardo e calcia Dybala, decisione facile. Nel gol dell’1-1 Ibanez non è nella linea di visione di Vanja sul tiro, deviato da Singo, di Matic. Voto: 5,5.

Il Corriere dello Sport

Non sufficiente Rapuano, al di là degli episodi: per dirigere certe partite ci vuole forza, furbizia e solidità arbitrale, qualcosa è mancato. Come si fa non fischiare il fallo su Belotti (che stava scambiando con Dybala) o su Dybala (tirato giù da Linetty) è un mistero. Brutta la gestione disciplinare: Lazaro lo manda a quel paese dopo un giallo, Radonjic fa un gesto bruttissimo (abusive gestire) a Mancini, lui è di spalle, ma con quattro arbitri in campo e due ai monitor nessuno ha fatto nulla? Ricci si manda il pallone sul braccio, auto-giocata: giusta OFR di Nasca, Rapuano ci mette un secondo a togliere il rigore per la Roma. È più Djidji di Singo a fare fallo su Dybala: rigore netto, senza dubbio. Colpo di testa (per così dire) di Mancini, pallone sulla mano destra di Rodriguez che sta saltando ma è davanti, staccata dal corpo, poi mano di Zima ma davanti al volto. Domanda, avesse fischiato il primo tocco, chi lo avrebbe tolto il rigore? Ibanez in offside non punibile sul tiro di Matic: ok l’1-1.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa