Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Roma Femminile

Spugna: “Dobbiamo mettere in campo le nostre qualità” (VIDEO)

Le parole dell’allenatore giallorosso in conferenza stampa alla vigilia della sfida di Champions contro il Wolfsburg

Giovedì la Roma è attesa dall’importante sfida di Women’s Champions League in casa del Wolfsburg (calcio d’inizio alle 18). Alla vigilia della gara, l’allenatore giallorosso, Alessandro Spugna, ha parlato in conferenza stampa.

Che possibilità ci sono di battere il Wolfsburg?
“La gara di andata ci ha detto che possiamo giocarci la partita con le nostre possibilità. Sarà molto difficile, lo sappiamo, andremo in uno stadio difficile contro una delle più forti in Europa. Dobbiamo andarci con serenità”.

Saresti soddisfatto lunedì prossimo di aver vinto con la Juve e perso con il Wolfsburg?
“Non lo so, ragiono sempre partita dopo partita. Ora ci aspetta la gara di domani, poi penseremo alla Juve”.

Puoi ripetere la stessa partita dell’andata o si vedrà un atteggiamento diverso?
“Ci sono tanti momenti all’interno della gara. A inizio ripresa, all’andata, siamo andati u po’ di sofferenza ma siamo stati bravi a gestire i vari momenti. Andare in vantaggio subito ha cambiato le strategie loro e ci ha permesso di gestire la gara in un determinato modo. Queste gare, però, vivono di episodi e devi essere pronto a cambiare nel corso della gara. Nel primo tempo, abbiamo fatto ciò che avevamo pensato di fare. Chiaro che contro questo tipo di squadre devi prestare attenzione in ogni momento. Loro sono talmente bravi che ogni attimo della gara può essere un problema. L’obiettivo di domani è di rimanere in gara anche fuori casa”.

Un primo bilancio finora?
“Stiamo crescendo continuamente. Bilancio super positivo, non vogliamo fermarci, vogliamo continuare. Possiamo arrivare a traguardi importanti”.

Quanto c’è di suo i questa squadra?
“Le idee dell’allenatore possono essere belle ma servono le calciatrici brave e io ho questa fortuna, avendo anche un staff importante. L’allenatore ha al suo fianco professionisti importanti e ho questa fortuna. Dobbiamo continuare così, possiamo scrivere pagine importante di storia”.

Alessandro Spugna ha poi parlato ai microfoni ufficiali del club:

 

La partita?
“In casa loro il Wolfsburg fa dell’aggressività e della forza fisica la loro qualità. Proveranno ad attaccarci subito, noi dobbiamo fare la nostra gara e mettere in campo le nostre qualità. È una nuova opportunità per vedere a che punto siamo”.

Cosa significherebbe non perdere?
“Sarebbe una cosa molto bella e importante, vorrebbe dire che non siamo lontano dai top club. Sarebbe importante anche per la qualificazione, un qualcosa di insperato a luglio”.

Ragionamenti in vista della Juventus?
“I ragionamenti vanno fatti sulla condizione e sullo stato fisico delle ragazze. Abbiamo fatto le valutazioni, cercheremo di mandare in campo la miglior formazione sia contro il Wolfsburg che contro la Juventus”.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Roma Femminile