Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Le pagelle di Siamo la Roma

PAGELLE – Milan-Roma 2-2: fino all’ultimo respiro. Iba e Tammy rimontano il Milan

La Roma

RUI PATRICIO 5,5

Il colpo di testa di Kalulu era insidioso ma non imprendibile. Poteva fare di più.

Trigoria

MANCINI 5,5

Cliente non semplice dalla sua parte. Il giallo per proteste (da diffidato) dopo 9 minuti un’ingenuità.

SMALLING 6

Non è attento sulla ripartenza del 2-0, in generale respinge ogni pallone del Milan verso la propria aera di rigore

IBANEZ 6,5

Gara dai due volti: si perde Kalulu sul vantaggio rossonero. Poi firma il gol che rimette in corsa la Roma.

CELIK 5,5

Soffre, ma non troppo, Leao e viene condizionato da un’ammonizione precoce. Timido in fase offensiva.

CRISTANTE 6

Finché è in campo sbaglia poco o niente. Ordinato nella gestione del pallone, prova qualche verticalizzazione.

PELLEGRINI 6,5

Ancora non il Lollo della scorsa stagione. In mediana smista diversi palloni, senza guizzi particolari. Nel finale sale in cattedra e disegna i calci piazzati della rimonta.

ZALEWSKI 6

Tenta il gol della serata con una conclusione a giro. Dirottato sulla destra per il finale di gara, prestazione di sostanza.

 

Zaniolo

ZANIOLO 5,5

Nel primo tempo fa praticamente la mezzala per contenere la catena mancina del Milan. Solita confusione nella gestione del pallone.

 

DYBALA 6,5

Quando tocca il pallone cambiano le sensazioni. L’unico a provarci nel primo tempo, trascina i suoi nel forcing finale

 

ABRAHAM 7

Un gol pesantissimo dopo il salvataggio contro il Bologna. Lotta per 90 minuti provando a tenere impegnata la difesa avversaria. Il tap-in finale vale un punto.

 

MATIC 6,5

Cambia il centrocampo della Roma. Perde subito un paio di palloni, ma poi è lui a dare geometrie e verticalità ai giallorossi

 

TAHIROVIC 6

Ingresso positivo, ordinato e preciso in ogni situazione.

 

EL SHAARAWY 6

Buon ingresso sulla corsia di sinistra, aiuta la squadra ad abbassare gli avversari.

 

BELOTTI SV

Entra nel finale per trovare il pari.

MOURINHO  6,5

Il piano gara funziona. La squadra non si disunisce dopo lo svantaggio, prende il 2-0 in contropiede ma trova il pari nel finale.

 

14 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

14 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Le pagelle di Siamo la Roma