Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Giudice Sportivo, Meité e Marusic squalificati per due turni. Anche Izzo salta la Roma

Due giornate di squalifica per Meité e Marusic

Squalificati Marusic e Meite per due turni di campionato. Il laziale paga “per avere, al 41′ del secondo tempo, contestando una decisione arbitrale, rivolto al Direttore di gara un’espressione insultante”. Mentre il giocatore del Torino paga “per comportamento gravemente antisportivo avendo, al 45′ del secondo tempo, a gioco fermo, colpito un avversario con una manata al volto (condotta non violenta come da supplemento del referto dell’arbitro)”. Il Torino prossimo avversario in campionato della Roma non potrà contare nemmeno di Izzo, che era in diffida ed è stato sanzionato con un cartellino giallo nel corso di Lazio-Torino facendo scattare, dunque, la squalifica. La Roma ha ricevuto un’ammenda di 5mila euro “per avere suoi sostenitori, prima dell’inizio della gara e al minuto 30° del primo tempo, lanciato sul terreno di gioco un petardo e un fumogeno; recidiva”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News