Resta in contatto

Giallo&Rosso

“Giallo&Rosso”, Forma e sostanza: la seconda prima volta di Mister Ranieri

Pensieri in libertà, nella nostra rubrica Giallo&Rosso

Buona la prima Mister. Non è cambiato molto, abbiamo visto gli stessi errori, le stesse amnesie, patito la stessa immensa sofferenza, contro una squadra che, in altri tempi, avremmo asfaltato in scioltezza.

Ma qualcosa si è visto. Tre soli giorni sono bastati per risvegliare almeno il senso del sacrificio, del “non mollare mai”, del crederci fino al 96esimo minuto, sopperendo con il sostegno reciproco all’inferiorità numerica, dopo l’ingiusta espulsione di Florenzi per doppia ammonizione.

Probabilmente sarà stata la conseguenza di aver tolto gli alibi ai giocatori, con l’esonero di Di Francesco. Oppure frutto della loro paura per una rivoluzione dentro Trigoria che sembra aver smosso le loro certezze. Può darsi sia così.

Noi vogliamo credere che Sir Claudio abbia applicato la cura e il farmaco d’emergenza per bloccare i sintomi, con quella forma molto british ma la sostanza de noantri.

Calma, freddezza, eleganza, ma anche tanto cuore, tanta romanità, tanto attaccamento alla maglia.
Come un tifoso, come noi tifosi.

Avanti cosi’, “Sir Claudio de noantri“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Pure io diventai giallorosso per il Barone e per Falcao e dato che abito a Torino pure per il gusto di contrastare la odiata juventus e tutti gli..."

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Capitano mio capitano quanto ne sarei felice se allenassi un giorno la nostra amata Roma. Grazie Peppe"

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Che dire? Come giocatore, un grande Campione, come uomo purtroppo no lo conoscevamo bene fino in fondo e poi chi di noi non sbaglia nella propria..."

Francesco Totti: uomo, capitano e leggenda

Ultimo commento: "Colui che ha rappresentato tutto ... l'amore della mia vita per il calcio e per questa squadra..."

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "Il solo capitano degno di Agostino"
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Altro da Giallo&Rosso