Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Match Preview, Sylvinho: “L’Italia è sempre una nazionale forte” (VIDEO)

“Mancini è un grande allenatore”

In occasione di Italia-Finlandia, RomaTV ha intervistato per il Match Preview Sylvinho, ex calciatore di Corinthians, Arsenal, Celta Vigo, Barcellona e Manchester City ed attuale collaboratore tecnico della nazionale brasiliano allenata da Tite, ha parlato del momento che stanno vivendo le selezioni verdeoro e azzurre. Queste le sue dichiarazioni:

“Il Brasile quando gioca una partita o un mondiale se non vince è sempre una delusione. Abbiamo sempre giocatori importanti. Poi in questo momento prenderei qualcosa d’esperienza dal mondiale abbiamo ancora tanti calciatori giovani e possiamo fare mix tra giocatori giovani e chi non ha avuto l’opportunità di giocare con noi”.

Sylvinho aggiunge poi sulla nazionale azzurra e sul commissario tecnico: “L’Italia è una squadra ancora forte, secondo me il calcio italiano è fortissimo e tatticamente imbattibile, poi certo dipende dai calciatori forti che ci arrivano. Conosco bene Mancini, è un grandissimo allenatore e sono convinto che farà un grandissimo lavoro. Ha tanta esperienza e capacità di insegnare ai giovani la personalità. Rimarrà sempre un’Italia difficile dura da affrontare. Il percorso è buono”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News