Resta in contatto

Rassegna Stampa

Il Tempo, “Solo la clausola divide Fonseca dalla Roma”

La Roma resta in attesa per Fonseca

A seguito dell’incontro avvenuto martedì a Madrid alla presenza di Fienga, Petrachi, due intermediari e gli agenti che curano gi interessi del portoghese, l’allenatore dello Shakhtar Donetsk ha sbaragliato la concorrenza nella lunghissima corsa che porta alla panchina giallorossa. L’ultimo vero ostacolo da superare è rappresentato dal signor Akhmetov, presidente e proprietario degli ucraini, nonché uomo più ricco di tutto il paese.

Il magnate, che aveva pubblicamente dichiarato di non aver problemi nel liberare Fonseca se fosse arrivata la chiamata di un grande club europeo, ha il coltello dalla parte del manico nelle trattative per la rescissione dell’accordo con il tecnico, valido fino al 2020. Al momento della firma con lo Shakhtar, Fonseca aveva dato il proprio assenso all’inserimento di una clausola rescissoria da cinque milioni di euro e ora bisognerà lavorare alacremente per trovare un compromesso che faccia felici tutti quanti, con i giallorossi che non vorrebbero pagare alcun tipo di indennizzo.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa