Resta in contatto

News

Yanga-Mbiwa: “Mi sono sentito in dovere di aiutare i bambini. De Rossi un leader”

Le parole del difensore giallorosso

Mapou Yanga-Mbiwa, ex difensore della Roma, ha rilasciato alcune dichiarazioni all’emittente radiofonica Tele Radio Stereo. Il calciatore è attivo nel sociale con la sua associazione nella Repubblica Centrafricana, suo paese d’origine:

Complimenti per questa bellissima iniziativa a Bangui, nella Repubblica Centrafricana, Mapou. Spiegaci questo progetto
“L’associazione è nata perché è il mio Paese d’origine e aiutare i bambini orfani, per educarli, visto che non possono accedere all’istruzione e alla sanità. Mi sono sentito in dovere di aiutarli visto anche l’elevato tasso di disoccupazione della Repubblica Centrafricana”.

Quali sono i programmi futuri dell’associazione? L’Europa può aiutarvi in questo senso?
“Per il futuro vorrei una crescita dell’associazione e migliorarla, renderla più efficiente. Per quanto riguarda gli aiuti, non ho ricevuto nulla dall’Europa. Tante persone hanno rinunciato alle vacanze per aiutarmi in questo progetto”.

Continui a seguire le partite della Roma? Come hai reagito alla notizia del mancato rinnovo a De Rossi? Che ricordo hai di lui?
“Per me De Rossi è stato un leader fuori e dentro il campo. Mi ha aiutato tantissimo ad inserirmi. Quando sono arrivato a Trigoria ho pensato: ‘Wow, sto giocando con il grande De Rossi’. Il mancato rinnovo è una scelta della società, gli uomini come De Rossi le accettano. Anche se non indosserà più la maglietta giallorossa rimarrà sempre un tifoso di quella squadra”

Quale sarà il prossimo step della tua carriera?
“Per quanto riguarda il mio futuro non so, perché ho chiesto al Lione di poter andare via, ma il club ha preferito non farmi giocare piuttosto che lasciarmi partire. C’è una situazione di blocco totale”

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Grande calciatore, in una Roma non all'altezza. Se allena la Roma Zorro..."

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "Cravattari..."

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Barone vattene in pensioneeee! Aaa' trucido!😆"

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Grande uomo e grande calciatore, purtroppo nel calcio di amici veri c’è ne sono pochi.... e quel qualcuno che ancora vive a Trigoria non ti ha mai..."

Francesco Totti: uomo, capitano e leggenda

Ultimo commento: "Colui che ha rappresentato tutto ... l'amore della mia vita per il calcio e per questa squadra..."
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Altro da News