Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Day

Day 220, apertura di Mariano Diaz. Offerto Perisic, Dzeko vicino all’Inter

Tutte le principali notizie della giornata

PRIMA SQUADRA – Javier Pastore ha svolto degli accertamenti a Villa Stuart. Il numero 27 ha subito un affaticamento muscolare.

Seduta di scarico dopo l’amichevole (2-2) con il Bilbao.

L’Athletic Bilbao “perdona” Zaniolo. Il numero 22 si è scusato sui social dopo l’episodio del rigore.

CALCIOMERCATO – L’ultima suggestione per l’attacco giallorosso è Alexis Sanchez: l’ingaggio del cileno è però l’ostacolo più grande.

Edin Dzeko vicino all’Inter.

Mariano Diaz apre alla Roma. La trattativa però non è decollata: non c’è accordo con l’entoruage né con il Real.

L’Inter avrebbe offerto Perisic alla Roma: secco “no” dei giallorossi.

Olsen vicino al Montpellier. Lo conferma il tecnico dei transalpini.

Il Borussia Dortmund ha chiesto Schick alla Roma in prestito secco. A fine mercato arriverà il rinnovo di Zaniolo.

Petrachi si è recato a Milano.

La Roma ragione sul nome di Lovren. Petrachi non convinto delle condizioni fisiche.

FEMMINILE – Doppia seduta a Norcia per le ragazze di Bavagnoli: nella prima le giallorosse hanno lavorato sulla forza e sulla sabbia. Nel pomeriggio invece calcio-tennis e partitella.

Le parole della giallorossa Lindsey Thomas.

STADIO OLIMPICO – “Sì” ai lavori di ristrutturazione edilizia in vista di Euro 2020.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Day