Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Partita di fine estate, spalti semivuoti e pubblico in infradito

Vuoti nei settori dedicati ai tifosi giallorossi

Un derby così presto non c’era mai stato. Il colpo d’occhio dell’Olimpico, seppur bello, ha risentito della data estiva della stracittadina: spazi vuoti in Tevere e Monte Mario, in Sud un distinto è rimasto addirittura chiuso, perché invenduto. L’affluenza è anche figlia dei tanti dubbi lasciati dal pareggio contro il Genoa alla prima di campionato. I romanisti di fatto erano preoccupati per una squadra senza certezze, alla luce anche dell’assenza contemporanea, dopo anni, di Totti e De Rossi in questo match. Lo scrive Il Messaggero.

 

 

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa