Resta in contatto

Edicola

L’Edicola, Under rischia un mese di stop. Aria di cambiamento nel settore giovanile giallorosso

Tutta la rassegna stampa in un click

IL MESSAGGEROLa vittima del quinto infortunio stagionale della Roma è Under che si è fermato in nazionale per un fastidio al bicipite femorale della coscia destra. Il turco si aggiunge a Spinazzola, Perotti e Zappacosta.

Mkhitaryan ha passato poche ore a Roma e c’è curiosità di vederlo all’opera e curioso lo è soprattutto Fonseca. Ieri il numero 77 giallorosso è stato schierato trequartista nel 4-2-3-1 della sua nazionale, ma con l’infortunio di Under lo ammireremo a sinistra.

LA GAZZETTA DELLO SPORT – Ad aver apprezzato la partita tra Italia e Armenia di ieri sera è stata sicuramente la Roma. Non solo per il gol pesante di Lorenzo Pellegrini, ma anche e soprattutto per la prestazione esplosiva di Henrikh Mkhitaryan.

Ieri era il giorno della presentazione di Kalinic, ma a catturare l’attenzione sono state le parole sul vivaio di Morgan De Sanctis. L’obiettivo è ridurre in tre anni i costi del vivaio.

IL TEMPO La maledizione per gli infortuni resta e l’ultimo a farne le spese è stato Under con la nazionale. La prima prognosi è di un problema al bicipite femorale della coscia destra. Oggi la conferenza stampa di presentazione di Smalling.

CORRIERE DELLO SPORT – Gli infortuni colpiscono solamente gli esterni. Alti e bassi, senza distinzione. Cengiz Under si è fermato durante gli allenamenti che stava svolgendo con la nazionale della Turchia e rientrerà a Roma in anticipo.

Dopo la paura per l’Italia arrivano i sorrisi soprattutto quello di Pellegrini che contro l’Armenia ha segnato il suo primo gol in Nazionale.

Ieri Mkhitaryan ha affrontato l’Italia e mostrato le sue qualità e la personalità di un giocatore che può fare la differenza. La sua avventura alla Roma comincerà a tutti gli effetti la prossima settimana, esaurito l’impegno con le nazionali che domenica lo vedrà sfidare Dzeko. Il suo arrivo è previsto tra lunedì sera e martedì mattina.

Ieri la conferenza stampa di Kalinic, che non vuole essere soltanto la punta di scorta, acquistato come vice Dzeko, ma si candida per giocare al fianco del bosniaco e ha mostrato grande voglia di rilancio.

Alla fine della sosta, quando la Roma ospiterà il Sassuolo, tutti si aspettano che Jordan Veretout faccia fare progressi alla squadra sotto due punti di vista.

Si riapre la lunga trattativa per lo Stadio della Roma e Pallotta non molla allontanado le voci del Qatar. La prossima settimana è in agenda una riunione importante tra Comune, Roma ed Eurnova.

Nel settore giovanile la Roma ha voltato pagina. A costo di qualche sacrificio, ora i criteri di selezione dei ragazzi più promettenti sono molto più rigidi. Ne ha parlato ieri Morgan De Sanctis durante la conferenza stampa di presentazione di Nikola Kalinic.

 

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Edicola