Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Roma-show per un’ora, poker al Sassuolo: 4-2

In rete Cristante, Dzeko, Mkhitaryan e Kluivert

Fonseca trova la sua prima vittoria in campionato grazie ad un primo tempo sontuoso in cui la Roma ha messo in vetrina tutti i suoi gioielli d’attacco, compreso Mkhitaryan. E’ finita 4-2 ma il passivo per il Sassuolo poteva essere più pensate visto che dopo mezzora si trovava sotto 4-0. Ad aprire le marcature ci ha pensato Cristante di testa e poco dopo il raddoppio di Dzeko e il tris dell’armeno. A chiudere i giochi Kluivert scelto a sorpresa al posto di Zaniolo. Il tutto condito dalla regia di Pellegrini autore di tre assist e impiegato come trequartista.

Nella ripresa, dopo un paio di pali, si è visto ciò che piace meno al portoghese: la Roma si è rilassata e ha lasciato il campo ai neroverdi: “Ho visto quel pressing alto che cercavo, abbiamo fatto una grandissima partita contro una squadra che fa molto possesso palla. L’abbiamo fatta bene con Kluivert, Mkhitaryan e Dzeko. Nel secondo tempo dovevamo tenere il ritmo alto, ma è normale la flessione visti anche tutti gli impegni della nazionale“. Lo scrive Leggo.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa