Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Giacomelli e Irrati i simboli di un flop

Continuano gli errori arbitrali ai danni della Roma. Ne subisce anche il Napoli

Basta, ne abbiamo le tasche piene“, una frase gridata da Napoli ad Udine, sponda Roma, nei confronti della classe arbitrale ancora disastrosa. Rizzoli e Nicchi sono in grande difficoltà perché è sempre più difficile, se non impossibile, giustificare gli errori che ci sono ogni turno di campionato.

Se a sbagliare è Irrati, senza fiato dopo 27 minuti di gioco, vuol dire che se non siamo alla frutta poco ci manca. Altro dato preoccupante sono gli “specialisti” del VAR Mazzoleni e Banti che si sono ben guardati dall’aiutare Irrati e Giacomelli. Lo riporta Il Messaggero.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa