Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

L’Avversario, il Parma di D’Aversa e l’ex Gervinho sulla strada di Fonseca

La Roma al Tardini per affrontare il Parma di D’Aversa

Lo score del Parma e l’ex di turno

Decimo posto in classifica, 4 vittore, due pareggi e 5 sconfitte. Risultati maturati grazie ai 16 gol fatti e 15 subiti che garantiscono al Parma di D’Aversa un bottino di quindici punti. Questa la squadra che affronterà la Roma domenica alle 18.00 presso lo Stadio Tardini di Parma.

Nell’ultima giornata di campionato il Parma ha affrontato la Fiorentina terminando il match sul punteggio di 1-1 grazie alla rete di Gervinho al 40′. L’ivoriano è proprio l’ex della partita ed affronta i giallorossi per la terza volta dopo aver vestito la maglia capitolina dal 2013-2016. Gervinho è già andato in gol contro la Roma nel 2-1 dell’Olimpico della scorsa stagione, gol che però non è bastato agli emiliani per agguantare il pareggio.

Infortuni e ballottaggi, i dubbi di D’Aversa

D’Aversa dovrà fare i conti con alcune assenze importanti in vista della sfida contro la Roma. Per il momento sono out gli infortunati GrassiInglese e Karamoh. Bruno Alves, fermato da un problema muscolare, è da poco tornato ad allenarsi con il resto dei compagni e dovrebbe tornare a disposizione del mister.

Restano da valutare le condizioni di Laurini che nei giorni scorsi ha svolto lavoro differenziato. In porta contro i giallorossi ci sarà Sepe, con DarmianIacoponiDermaku e uno tra Pezzella e Gagliolo a completare il reparto difensivo. A centrocampo il recuperato Kucka, insieme a Scozzarella e Barillà. Il tridente d’attacco sarà formato da Gervinho e i due ex Atalanta arrivati in estate, Kulusevski e Cornelius.

LA PROBABILE FORMAZIONE

PARMA (4-3-3): 1 Sepe; 36 Darmian, 2 Iacoponi, 3 Dermaku, 97 Pezzella; 33 Kucka, 21 Scozzarella, 17 Barillà; 44 Kulusevski, 27 Gervinho, 11 Cornelius.
A disp.: 88 Adorante, 10 Hernani, 93 Sprocati, 15 Brugman, 23 Camara, 28 Gagliolo, 53 Alastra, 34 Colombi.
All.: Roberto D’Aversa

BALLOTTAGGI: Barillà-Hernani, Gagliolo-Pezzella.
INDISPONIBILI: 7 Karamoh (lesione parziale del legamento collaterale laterale), 8 Grassi (operazione al ginocchio destro), 9 Inglese (distorsione alla caviglia).
IN DUBBIO: 22 Bruno Alves (problema muscolare), 16 Laurini (trauma cranico).
DIFFIDATI: Hernani.

 

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Approfondimenti