Resta in contatto

Rassegna Stampa

Zaniolo un anno dopo. Il giallo dello scambio fa arrabbiare Zhang

L’attuale 22 giallorosso fu sacrificato dall’Inter

Un anno fa, dopo la panchina iniziale, percorse i primi 10 km per tornare a casa piangendo di rabbia per non aver potuto incidere in quell’Inter-Roma.

Lui, cresciuto dai nerazzurri che lo avevano convinto con delle promesse mai realizzate. L’attuale 22 giallorosso è stato sacrificato dal club che lo aveva relegato in perpetuo in Primavera in ragione delle necessarie plusvalenze.

La storia ha dato palesemente torto al club milanese, e stasera Nicolò ha l’opportunità di dimenticare quelle lacrime. Lo riporta La Repubblica. 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Francesco Totti: uomo, capitano e leggenda

Ultimo commento: "Colui che ha rappresentato tutto ... l'amore della mia vita per il calcio e per questa squadra..."

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Il mio primo vero amore... un sogno vederlo sulla panchina della Roma come allenatore"

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Finire il vostre preoccupazioni d denaro stupido la mia offerta di prestito. Offro di 5000 ha 200 000 000 € un interessato del 3% per anno e-mail:..."

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "Il solo capitano degno di Agostino"

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Grande Barone! Iniziai allora a tifare la Roma, per la sua zona totale e quel genio di Falcao!"
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Altro da Rassegna Stampa