Resta in contatto

Edicola

L’Edicola, per Friedkin è questione di ore. La Roma intanto guarda al mercato

Tutta la rassegna stampa in un click

IL CORRIERE DELLO SPORTCon la sicurezza dello Stadio, l’offerta sarebbe potuta arrivare anche a 850-900 milioni. Filtra ottimismo per un closing in tempi ragionevoli. L’arrivo di Friedkin non vuol dire che la Roma si tufferà nel mercato alla ricerca dei giocatori migliori.

Essere tifosi della Roma significa oggi girare orgogliosi per la città nonostante la Lazio abbia appena vinto un trofeo. Che strana la vita, pensare che sei mesi fa la stagione era iniziata nel peggiore dei modi con gli addii di De Rossi e Totti.

Pallotta e Friedkin non si conoscevano, si sono scoperti interessati a trattare dopo la mediazione della Banca Goldman Sachs che aveva il compito di cercare investitori interessati al grande piatto.

Saranno disponibili sia coloro che sono rimasti nella capitale sia coloro che sono andati all’estero per le vacanze. Tra l’altro il primo dell’anno (alle ore 15) ci sarà un allenamento aperto al Tre Fontane dove ci si aspetta un bagno di folla per gli uomini di Fonseca, con 2600 tifosi presenti sulle tribune. La nuova annata si aprirà con la sfida al Torino il 5 gennaio e il 12 continuerà con la sfida alla Juventus.

Il secondo bomber di sempre della storia giallorossa (138 goal, meglio di lui solo Totti con 307) alle frequenze di Radio Radio ha rilasciato delle dichiarazioni controverse: “Lulic è diventato il mio mito. E’ un operaio, ogni tanto va fuori giri, ma dimostra quanto possano essere utili questi calciatori in un grande contesto come quello della Lazio”

In Sudamerica però le cose non si sono messe bene. Il nuovo presidente Ameal ha detto di voler rivedere il contratto del “Tano” e ieri Burdisso, colui che di più l’ha voluto in Argentina, ha dato il suo addio ufficiale. Se dovesse continuare con il calcio giocato, la Fiorentina è un’idea praticabile ma resta viva anche la possibilità di un incarico in federazione.

Con la sicurezza dello Stadio, l’offerta sarebbe potuta arrivare anche a 850-900 milioni. Filtra ottimismo per un closing in tempi ragionevoli. L’arrivo di Friedkin non vuol dire che la Roma si tufferà nel mercato alla ricerca dei giocatori migliori. Le regole del fair play finanziario ci sono.

Per quanto riguarda il terzino, Petrachi ha già fatto qualche sondaggio e nei giorni scorsi gli è stato offerto Kenny Tete, classe ’95 del Lione. Difensore completo, più bravo a difendere che ad attaccare, è un giocatore che interessa.

LA GAZZETTA DELLO SPORTDopo nove giorni di riposo, gli uomini di Fonseca torneranno domani ad allenarsi, con un Cristante in più. Il centrocampista si era fermato contro la Sampdoria ad ottobre per un distacco del tendine dell’adduttore e in seguito era partito in fretta e furia per un consulto specialistico. Si optò per una terapia conservativa piuttosto che per l’operazione.

Hanno ricominciato a parlarsi e lo stanno facendo direttamente dagli Stati Uniti, da Houston a BostonPallotta e Friedkin vogliono abbattere quel muro di 50 milioni che li divideva tra la richiesta dell’attuale patron giallorosso (800 milioni inclusi debiti che ammontano a 272 milioni e futura ricapitalizzazione da 150) e l’offerta del magnate texano (750 milioni).

Perchè, con la speranza che la Roma possa competere a lungo, al tecnico la prospettiva di avere in rosa Perotti e Pastore farebbe molto comodo. Diverso il discorso per Jesus che non è mai entrato nelle rotazioni e quindi è il primo partente.

IL CORRIERE DELLA SERAChe la trattativa tra James Pallotta e Dan Friedkin per la cessione della Roma sia in una fase molto calda e delicatissima è confermato dai non commenti delle parti in causa. La cosa certa è che ormai è in dirittura d’arrivo. Se si chiuderà entro il 31 dicembre o a gennaio ormai cambia poco.

IL MESSAGGEROL’obiettivo principale è quello di trovare qualcuno che possa dare una mano a Dzeko e i nomi sul taccuino di Petrachi sono al momento tre: KeanMariano Diaz e Pinamonti. L’attaccante del Real Madrid rappresenta la soluzione più realistica perché quest’anno Zidane non lo ha mai convocato.

I 47 milioni di euro di distanza per cedere la maggioranza del club, che sembravano un oceano impossibile da attraversare, ora sarebbero diventati 20 milioni di euro. Da combinare con la sottoscrizione della tranche di 15 milioni di aumento di capitale da complessivi 150 milioni, da versare entro metà 2021. La trattativa si è ripresa all’improvviso.

Con il suo arrivo tuttavia non c’è da attendersi una rivoluzione a livello di organigramma societario. Al netto dell’ingresso del figlio Ryan, l’attuale CEO, Guido Fienga, resterà al comando. Insieme a lui resteranno ZubiriaPetrachi, Morgan De Sanctis e Bruno Conti.

IL TEMPOQuesta volta invece a Natale i giocatori sono andati in vacanza anche se Fonseca ha ripetuto loro quanto sia importante staccare le batterie ma allo stesso tempo non sgarrare sulla tabella di allenamento prefissata.

Sul fronte mercato c’è da registrare che Nzonzi ha espresso la sua preferenza per un ritorno in Premier League nonostante sul centrocampista francese ci sia il forte pressing del Lione di Garcia, che vuole rilanciarsi in campionato e dare filo da torcere alla Juventus in Champions League. Da Bologna piovono invece smentite su una trattativa per Juan Jesus: a Sabatini non piace riprendere giocatori che ha già acquistato in passato. Lo riporta Il Tempo.

In questo momento però da tutte le parti le bocche sono cucite. La situazione sa tanto di calma prima della tempesta, che potrebbe scatenarsi a partire da domani. Possibile che già prima di Capodanno arrivi la svolta decisiva. Ovviamente prima del 2020 non si arriverà ad alcuna firma sui contratti ma è possibile che Friedkin presenti alla controparte un’offerta vincolante. Lo riporta Il Tempo.

LA REPUBBLICAFiltra un cauto ottimismo anche se nessuno può sbilanciarsi definitivamente in tal senso. Il gruppo Friedkin ha alzato l’offerta iniziale a 750 milioni di euro, dai quali vanno detratti i 272 di debiti e i 150 della ricapitalizzazione da fare subito.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Dalla faccia non mi sembra uno che viene per tirare a campare.
Mi sembra uno che vuole far bene!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Si ma caccia i soldi..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Ma è buono questo?

Advertisement

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Bravo, il più bel commento sul grandissimo e inarrivabile Ago!"

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Pure io diventai giallorosso per il Barone e per Falcao e dato che abito a Torino pure per il gusto di contrastare la odiata juventus e tutti gli..."

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Capitano mio capitano quanto ne sarei felice se allenassi un giorno la nostra amata Roma. Grazie Peppe"

Francesco Totti: uomo, capitano e leggenda

Ultimo commento: "Colui che ha rappresentato tutto ... l'amore della mia vita per il calcio e per questa squadra..."

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "Il solo capitano degno di Agostino"
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Altro da Edicola