Resta in contatto

Rassegna Stampa

E ora Under diventa indispensabile

Il turco avrà la sua possibilità di riscattarsi già giovedì contro il Parma

L’operazione recupero è partita a freddo, nel momento più inaspettato: turbato dagli infortuni di due amici, Demiral prima e Zaniolo poi, Cengiz Under non aveva neppure la maglietta addosso quando è stato chiamato da Fonseca per entrare in campo. Il risultato è stato un timido inizio e un secondo tempo incoraggiante.

Da adesso avrà un girone di ritorno più le coppe per rivalutarsi e meritarsi le attenzioni dei grandi club europei. La prossima partita contro il Parma in Coppa Italia lo vedrà protagonista e proprio al Tardini aveva fatto il suo rientro in campo dopo un infortunio: 25 minuti deludenti, da inquadrare nella prestazione complessiva negativa.

Proprio quell’infortunio ha immalinconito il giocatore, al terzo problema muscolare in nove mesi. Il momento più brutto è stato la serata di Europa League contro il Wolfsberger: sostituito, è uscito tra i fischi dell’Olimpico. Ma la stagione non è finita: c’è ancora tempo per convertire i mugugni popolari in applausi. Lo scrive il Corriere dello Sport.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Pure io diventai giallorosso per il Barone e per Falcao e dato che abito a Torino pure per il gusto di contrastare la odiata juventus e tutti gli..."

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Capitano mio capitano quanto ne sarei felice se allenassi un giorno la nostra amata Roma. Grazie Peppe"

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Che dire? Come giocatore, un grande Campione, come uomo purtroppo no lo conoscevamo bene fino in fondo e poi chi di noi non sbaglia nella propria..."

Francesco Totti: uomo, capitano e leggenda

Ultimo commento: "Colui che ha rappresentato tutto ... l'amore della mia vita per il calcio e per questa squadra..."

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "Il solo capitano degno di Agostino"
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Altro da Rassegna Stampa