Resta in contatto

News

Coro della Curva Nord durante Lazio-Sampdoria: “Zaniolo salta con noi”. Il numero 22: “Inferiori.” (FOTO/VIDEO)

I tifosi biancocelesti si esibiscono in un coro vergognoso

Zaniolo salta con noi“. Questo il coro vergognoso partito dalla Curva Nord dell’Olimpico nel corso della gara tra Lazio e Sampdoria. I tifosi biancocelesti ironizzano sull’infortunio grave subito dal numero 22 della Roma contro la Juventus.

Sale quindi la tensione in vista del derby, in programma il 26 gennaio alle ore 18:00.

Il numero 22 ha risposto attraverso una Instagram Story: “Inferiori“, poi subito rimossa dal social.

 

 

6 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
6 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Massimiliano
Massimiliano
8 mesi fa

INVIDIA, SOLO INVIDIA, loro non’hanno mai avuto un Totti,e provano invidia, ed ora sono terrorizzati di Zaniolo…. I due calciatori citati non sono paragonabili ovvio, ma a loro basta questo per avere PAURA

Rudi
Rudi
8 mesi fa

A me laziale che di disgrazie ne ho subite tante e di improperi da parte dei veri INFERIORI vedi PAPARELLI ancora ne subisco dico che mi fa schifo godere delle disgrazie altrui e che oltre tutto portano jella…

Stefano
Stefano
8 mesi fa

Nulla di nuovo loro sono così semplicemente laziali giusto Nicolo’
INFERIORI DA SEMPRE

Nico
Nico
8 mesi fa

Rosicano perché non hanno un talento nella loro squadretta

Carlo
Carlo
8 mesi fa

Poveri dementi

Aida
Aida
8 mesi fa

Per definire la lazio non ci sono parole

Advertisement

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Un grande capitano... giallorosso fino al midollo"

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "L'anima della Roma"

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Barone vattene in pensioneeee! Aaa' trucido!😆"

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Grande uomo e grande calciatore, purtroppo nel calcio di amici veri c’è ne sono pochi.... e quel qualcuno che ancora vive a Trigoria non ti ha mai..."
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Altro da News