Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Nicola: “Nel secondo tempo ho visto grinta di non voler mollare mai”

Le parole del tecnico rossoblu

Davide Nicola, tecnico del Genoa, ha parlato ai microfoni di Sky Sport al termine di Genoa-Roma.

Pur nella sconfitta il pubblico si è schierato con la squadra…
“Sì, anche stasera ha dato prova di quanto sia fondamentale per noi. Penso abbiamo apprezzato la prestazione. Nel primo tempo non siamo stati così coraggiosi come nel secondo tempo. Nella ripresa abbiamo fatto 4 tiri noi, come loro. Sono soddisfatto del secondo tempo e dopo una settimana di lavoro riesco già ad intravedere delle cose, sono soddisfatto di questo. Nel secondo tempo ho visto grinta di non voler mollare mai”.

Ci sono margini di miglioramenti soprattutto in alcune incertezze difensive…
“Sì, ma non ci interessa degli errori individuali dei singoli. Ragioniamo come squadra. Ciò che conta è reagire e sopperire come squadra. Sicuramente ci siamo messi in difficoltà in un paio di occasioni, ma se giochiamo così con voglia di aggredire potremo essere più pericolosi”.

A che punto è la condizione di Destro?
“E’ arrivato che era a corto di lavoro, lo aspettiamo. Quando starà bene avrà la possibilità di dimostrare. Non abbiamo alcuni giocatori. Quindi per me la capacità di questo gruppo è sentirsi importanti”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News