Resta in contatto

Focus

L’Avversario, il Bologna di Mihajlovic che sogna in grande

La Roma si prepara a tornare in campo per riprendersi i 3 punti, dopo il brusco arresto contro il Sassuolo. Davanti però c’è un avversario ostico

Dopo la bruttissima prestazione di sabato scorso al Mapei Stadium, la Roma vuole tornare a fare punti davanti al proprio pubblico. Quale migliore occasione se non la sfida di domani sera, che vedrà i giallorossi impegnati nella gara contro il Bologna di Sinisa Mihajlovic. Ma come arrivano i rossblu alla sfida?

Il cammino del Bologna

Se c’è una squadra che quest’anno sta stupendo in positivo, quella è sicuramente il Bologna. Nonostante i tanti problemi, legati sopratutto allo stato di salute di Sinisa Mihajlovic, la squadra ha saputo fare gruppo attorno al suo allenatore, e sfruttare un possibile momento di debolezza in una spinta emotiva senza precedenti. Attualmente all’undicesimo posto, a pari punti con il Napoli, la squadra di Mihajlovic si è saputa togliere anche qualche sassolino dalla scarpa, fermando il cammino di squadre come Lazio e lo stesso Napoli. Reduce da 2 vittorie consecutive, contro Spal e Brescia, il Bologna arriverà a Roma per fare la partita, e sfruttare il momento no della squadra di Fonseca. La distanza con il Cagliari è di soli due punti, e un possibile aggancio in classifica potrebbe significare l’ingresso in Europa League.

Dati e statistiche

Con 34 reti fatte, l’attacco del Bologna si piazza al decimo posto in campionato, al pari del Napoli. Le 8 vittorie conquistate dalla squadra sono divise equamente tra casa e fuori casa, segno che la squadra di Mihajlovic non ha problemi a giocare senza il proprio pubblico. I problemi semmai nascono in difesa: 34 gol subiti sono tanti, troppi per una squadra che, arrivata a questo punto, vuole puntare al massimo, non solo sulla salvezza. I dati sui gol subiti parlano ancora più chiaramente: il Bologna subisce tanto, sia nel primo tempo che nel secondo. Anche i 34 gol subiti si dividono in maniera netta, 17 nel primo tempo, 17 nel secondo. Per quanto riguarda i gol fatti, il grafico mostra come il Bologna sia particolarmente prolifico nel secondo tempo di gioco: dei 34 gol fatti, 21 arrivano nella seconda parte di gara, con un particolare aumento nel primo e nell’ultimo quarto d’ora di gioco. Un momento molto delicato per la Roma, spesso abituata a non saper stringere i denti fino alla fine.

fonte leagaseriea.it

La probabile formazione

E’ un momento delicato per i rossoblu che tra squalifiche e infortuni devono quasi sempre sopperire a numerose assenze. Di sicuro contro la Roma mancherà Poli, squalificato per un turno dal giudice sportivo. Ai box anche Medel, Dijks, Krejci, Santander e Sansone. In difesa rientra Tomiyasu a destra. Mediana di centrocampo affidata presumibilmente alla coppia Dominguez-Schouten, mentre sulla trequarti confermati dall’inizio Orsolini, Barrow e Soriano. Unica punta sarà presumibilmente Rodrigo Palacio.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Tifo Lazio ma ammiravo Agostino come calciatore e come uomo. Apprezzo molto anche suo figlio. Il coro con il suo nome mi faceva venire i brividi."

Francesco Totti: uomo, capitano e leggenda

Ultimo commento: "Totti.?.un mito la laggenda calcistica che mi ha reso orgoglioso più di quanto lo fossi , tifoso della Roma. E con tutto il rispetto per gli attuali..."

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Te vojo bene Principe! Sei stato il mio idolo da ragazzino, dopo Falcao il giocatore che mi ha fatto innamorare della AsRoma e di Roma."

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Gli anni della Magica... indimenticabili momenti di sport ancora genuini con un allenatore maestro in tutti i sensi un grazie grande e sentito......"

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "L'anima della Roma"
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Altro da Focus