Resta in contatto

Edicola

L’Edicola, Petrachi si sfoga con la stampa. Fonseca cambia modulo per l’Atalanta

Tutta la rassegna stampa

IL CORRIERE DELLO SPORTLa Roma ha bisogno della Champions, senza la qualificazione serviranno 150 milioni di investimenti per ricostruire la squadra. Intanto Friedkin si concentra sul deal, la due diligence si chiuderà a fine mese dopodiché si passerà al vaglio del Consiglio d’amministrazione. Prima di aprile non si arriverà al closing. Il pacchetto di maggioranza costerà, al magnate texano, circa 780 milioni. Con l’avvento della nuova gestione nessuno è sicuro di restare, eccetto Zaniolo e Pellegrini che saranno i simboli da cui partire. Lo riporta Il Corriere dello Sport.

LA GAZZETTA DELLO SPORTLo farà sabato, nello scontro diretto per la Champions contro l’Atalanta. Lo spagnolo è molto determinato: “Ho scelto la Roma perché voglio crescere e diventare un giocatore importante, il Barcellona è il passato”. Il giocatore appena è arrivata la chiamata non ci ha pensato due volte, dato che Setien gli preferiva Dembele, e ha già fatto intravedere le sue doti. Lo riporta La Gazzetta dello Sport.

Ivan Pelizzoli, ex portiere, è molto legato alle due squadre che sabato dovranno darsi battaglia per entrare nella prossima Champions LeagueAtalanta e Roma. Il classe 1980 ha analizzato la partita a La Gazzetta dello Sport. Queste le sue parole:

L’ex giallorosso è amato da molte persone: laziali, napoletani, romanisti e tanti tifosi di altre squadre gli hanno scritto messaggi di vicinanza. Anche Antonello Venditti ha voluto esprimere tutta la sua vicinanza:

La squadra giallorossa non sta vivendo un momento facile ed è proprio per questo che, martedì, i leader della squadra, Dzeko, Kolarov e Pellegrini, hanno portato a pranzo fuori tutti i compagni.

Antonio Mirante, nel corso dell’allenamento di lunedì, ha avvertito un risentimento di un vecchio problema al ginocchio sinistro e, dopo essersi sottoposto ai controlli di routine a Villa Stuart, il professor Mariani ha riscontrato una lesione del menisco mediale. Il secondo portiere è stato operato nella giornata di ieri e oggi inizierà il recupero. Lo riporta La Gazzetta dello Sport.

IL CORRIERE DELLA SERAQuest’anno è fermo solo a una rete, quella realizzata contro il Brescia, ma per un difensore segnare è un optional, semmai è importante non far prendere gol alla propria squadra. E il problema è proprio questo: nelle ultime 4 partite, tra campionato e Coppa Italia, la Roma ha subito 11 reti.

Prima della presentazione dei tre nuovi acquisti approdati nella Roma nel corso della finestra di mercato invernale, ovvero Perez, Villar e Ibanez, è intervenuto il d.s. Petrachi il quale si è espresso contro la stampa in questi termini.

IL TEMPOIl ds della Roma con un monologo di quattordici minuti ha voluto far chiarezza su alcune situazioni e ha allontanato diverse critiche. «Voglio parlare perché ultimamente si dicono delle cazzate e se non fermi l’emorragia le cose passano per vereHo detto subito che questo era l’anno zero, sono stato chiamato dal club per provare a recuperare gli errori degli anni precedenti. Mi sono calato con entusiasmo nella parte e in 6 mesi penso di aver fatto una gran mole di lavoro. La Roma ha fatto una vera e propria rivoluzione e non compra un giocatore da 70, con quei soldi ne prende 7. 

La procura ha chiesto l’archiviazione per Stefano Donnarumma, indagato per corruzione nell’ambito del nuovo Stadio della Roma. Infatti, l’erogazione di denaro non ha trovato conferma nelle indagini. Questo è il terzo filone d’inchiesta nel quale era finito l’amministratore delegato di Acea. La procura di Roma ha chiesto l’archiviazione anche per Giulio Gravina di Italpol. Lo scrive Il Tempo.

«Il Barcellona è il passato, la Roma è il mio presente  ha detto Perez -. Voglio crescere e diventare importante qui, sono in un grande club. È un passo in avanti della mia carriera. Devo lavorare e sudare per guadagnare il posto, c’è molta aggressività in Serie A». Ha parlato anche l’ex centrocampista dell’Elche.

IL MESSAGGERO«Non arriva mica Paperon de Paperoni e compra chissà chi…». Il povero Friedkin ringrazia (ri)sentito, così come i tifosi, che possono serenamente perdere le speranze e buttare a mare i sogni di gloria. «Il progetto è partito sei mesi fa e non si modifica con il cambio societario. Il mercato di gennaio ha avuto delle criticità. Questa squadra deve solo ritrovare l’umiltà. Non siamo lontani anni luce dalla Champions». Lo riporta Il Messaggero.

Stefano Donnarumma, amministratore delegato di Acea, che era stato accusato nell’ambito dell’indagine sullo Stadio della Roma in quanto sospettato dalle pm Barbara Zuin e Luigia Spinelli di aver sollecitato Acea per conferire incarichi di consulenza legale allo studio di Camillo Mezzacapo, il socio di Marcello De Vito, non ha commesso alcun reato e quindi la procura di Roma ha chiesto al gip l’archiviazione della sua posizione. Il presidente dell’Assemblea capitolina, Mezzacapo e l’influencer grillino Gianluca Bardelli, anche lui indagato, speravano nell’appoggio di Donnarumma, visto che De Vito sosteneva di essersi speso per la sua nomina al vertice di Acea.

Tre uomini che hanno dimostrato di essere dei veri campioni in campo e fuori: quelli che non si misurano semplicemente con un avversario e con un pallone, ma anche con le cose della vita. Qualche anno fa fu Francesco Acerbi, ai tempi del Sassuolo, a dichiarare la sua lotta contro il tumore, poi Vialli e Mihajlovic, più volte applaudito quando è tornato sulla panchina o in tribuna, non per i risultati, bensì per il suo essere uomo.

Nonostante non sia ancora in perfetta condizione, nella trasferta di Bergamo Fonseca ha intenzione di confermare titolare Mkhitaryan che, nel 4-1-4-1 che ha in mente il tecnico, rappresenta il partner ideale di Dzeko sebbene parti largo dalla sinistra.

LA REPUBBLICAIl direttore sportivo della Roma Petrachi ha risposto alle molte critiche ricevute“Il mercato? C’è un passaggio di proprietà in atto, non arriva Paperon de’ Paperoni. Su di me calunnie e falsità. Nessuna lite con Fonseca, sono qui per riparare gli errori di altri”. Lo riporta La Repubblica.

Mentre sono stati presentati alla stampa i giocatori arrivati grazie al mercato di gennaio – Ibanez, Villar, Perez – Mirante si è operato ieri al menisco mediale. Il vice di Pau Lopez ha scelto la strada dell’intervento, a seguito del riacutizzarsi di un vecchio problema al ginocchio sinistro. Ancora problemi per Pastore che continua a sentire fastidio all’anca. Nel frattempo Dzeko, da capitano, ha portato i compagni a pranzo fuori, martedì scorso, per fare gruppo, provando a ricompattarsi in un momento così delicato della stagione. Lo riporta La Repubblica.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "Il solo capitano degno di Agostino"

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "http://www.tadalafilgenericfastrx.com/3-careless-ways-to-make-money-online/Agostino Di Bartolomei - Siamo la Roma"

Nils Liedholm

Ultimo commento: "https://s.abovopro.com/Nils Liedholm - Siamo la Roma"

Francesco Totti: uomo, capitano e leggenda

Ultimo commento: "vietnam house keeperFrancesco Totti: uomo, capitano e leggenda - Siamo la Roma"

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Ciliegina sulla torta...allenatore as roma!!!!!! Che spettacolo!!!!"
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI


Altro da Edicola