Resta in contatto

Rassegna Stampa

Ceferin: “Champions chiusa entro il 3 agosto”

Il presidente della Uefa, Aleksander Ceferin, nel corso di un’intervista a Zdf ha aperto alla possibilità che i campionati nazionali e le coppe europee possano non riprendere

La deadline è fissata al 3 agosto, “E’ necessario che entro quella data Champions ed Europa League vengano concluse. La situazione che stiamo vivendo è straordinaria e bisogna cercare di essere flessibili. Non escludo che i tornei internazionali possano giocarsi nello stesso giorno di quelli nazionali, magari alla stessa ora. Abbiamo bisogno dello sport anche per alleviare lo stato d’ansia delle persone, senza dimenticare che in questo momento le vere star non sono i calciatori, ma medici ed infermieri“.

Ceferin scaccia-guai: “Abbiamo in mente dei piani diversi per riprendere l’attività a maggio, giugno o luglio, ma la decisione finale spetterà alle autorità governative nazionali. Altro tema, legato all’eventuale format: “Si potrebbe giocare con il sistema attuale o proponendo nuove formule, con partite secche in campo neutro. Possono starci Final Eight e Final Four, possibilmente a porte chiuse“. La Gazzetta dello Sport.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Francesco Totti: uomo, capitano e leggenda

Ultimo commento: "Colui che ha rappresentato tutto ... l'amore della mia vita per il calcio e per questa squadra..."

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Il mio primo vero amore... un sogno vederlo sulla panchina della Roma come allenatore"

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Finire il vostre preoccupazioni d denaro stupido la mia offerta di prestito. Offro di 5000 ha 200 000 000 € un interessato del 3% per anno e-mail:..."

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "Il solo capitano degno di Agostino"

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Grande Barone! Iniziai allora a tifare la Roma, per la sua zona totale e quel genio di Falcao!"
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Altro da Rassegna Stampa