Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Cragnotti: “Sono rimasto legato a Franco Sensi. Anche lui voleva portare a Roma i campioni”

Fine anni ’90 e inizio 2000

Il periodo d’oro di Roma e Lazio. Il presidente dei giallorossi era Franco Sensi mentre quello dei biancocelesti Sergio Cragnotti. Quest’ultimo ha rilasciato una lunga intervista in cui ha parlato anche del suo “nemico” per eccellenza. Queste le sue parole a Il Corriere dello Sport:

La gente protestò per la cessione di Vieri…

Un affare chiuso nell’arco di una giornata, dalla mattina alla sera. Franco Sensi mi chiamò e mi disse: “Non me lo dovevi fare”. La notizia era uscita la sera prima mentre stavano presentando la Roma all’Olimpico.

Ha ricordato più volte Sensi nonostante la rivalità con la Roma…

Gli sono rimasto legato perché l’ho trovato dalla mia parte, volevamo tutti e due creare un grande complesso calcistico a Roma. Abbiamo lottato per lo stadio, ne volevamo uno tutto nostro. Volevamo grandi campioni, anche lui ne ha portati tanti alla Roma. Gli obiettivi erano comuni.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa