Resta in contatto

Rassegna Stampa

Vitek deve correre: per Tor di Valle limite al 30 giugno

Giorni decisivi per le tempistiche del nuovo stadio della Roma

Non è un ultimatum ma – se non il futuro – almeno la tempistica del nuovo impianto della Roma passa attraverso la volontà di Radovan Vitek di chiudere l’acquisto dell’area entro il 30 giugno. Le premesse sono note. Il magnate ceco a febbraio aveva trovato un accordo con Unicredit per rilevare le tre società di Luca Parnasi, tra le quali c’è Eurnova, che controlla i terreni di Tor di Valle. La cifra pattuita era intorno ai 300 milioni, ma gli effetti della pandemia hanno fatto sì che Vitek chiedesse uno sconto robusto. Al momento c’è ottimismo, ma l’acquisto di Eurnova potrebbe essere scorporato da quello delle altre due società per una cifra complessiva intorno ai 70 milioni.

E dovrà anche sbrigarsi, perché altrimenti l’amministrazione straordinaria di Eurnova dovrebbe chiedere una proroga per far fronte alle scadenze. Nel frattempo nella maggioranza del Consiglio Comunale fanno il tifo perché il ceco chiuda la partita il prima possibile, consentendo anche ai più riottosi dei grillini di poter dare il via libera al progetto senza l’ombra dell’indagato Parnasi. Lo riporta “La Gazzetta dello Sport”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Francesco Totti: uomo, capitano e leggenda

Ultimo commento: "Colui che ha rappresentato tutto ... l'amore della mia vita per il calcio e per questa squadra..."

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Il mio primo vero amore... un sogno vederlo sulla panchina della Roma come allenatore"

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Finire il vostre preoccupazioni d denaro stupido la mia offerta di prestito. Offro di 5000 ha 200 000 000 € un interessato del 3% per anno e-mail:..."

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "Il solo capitano degno di Agostino"

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Grande Barone! Iniziai allora a tifare la Roma, per la sua zona totale e quel genio di Falcao!"
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Altro da Rassegna Stampa