Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Canovi: “Roma, Friedkin vicino. Smalling? Non un cattivo comportamento dello United”

“Non credo che Baldini, legato a Pallotta, sia lasciato libero di fare mercato”

L’Avvocato Dario Canovi, ex procuratore sportivo, ha rilasciato un’intervista durante il programma “Maracanà” in onda su TMW Radio nel quale, tra le altre cose, ha parlato dell’addio di Chris Smalling alla Roma e del suo ritorno al Manchester United. Ecco le sue dichiarazioni…

Che sta succedendo a livello societario in casa Roma?

“So quello che ho sentito in giro, finalmente ci sarà il cambio di proprietà. Questo si mormora in ambienti ben informati e sono convinto che sia così. Non credo ci siano altri investitori non americani. Credo che ci sia ancora Friedkin”.

E il mercato lo farebbe la vecchia proprietà?

“Non credo, anche se non conosco gli accordi. La prima cosa che un nuovo proprietario fa è quello di mettere al lavoro un nuovo personale. Non credo che Baldini, legato a Pallotta, sia lasciato libero di fare mercato”.

Che ne pensa del comportamento dello United con Smalling?

“Se non si sono riusciti a mettere d’accordo, è giusto che il Manchester abbia deciso di non rischiare la salute del suo calciatore. Non si può dire che sia stato un cattivo comportamento. Averlo lasciato finora era un segno della buona volontà. Ma dopo la buona volontà, ci vogliono i fatti”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News