Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Lo stadio lancia Raggi verso il bis. I tweet grillini: “È la soluzione”

“Virginia Raggi è la soluzione. #Raggi2021-2026”

Lo stadio della Roma lancia Virginia Raggi verso il bis in Campidoglio. A rendere ufficiale la corsa del prossimo anno mancano ancora le parole della sindaca sia di una buona occasione per annunciare ai romani la ricandidatura. Si parla della seconda metà di settembre, dopo le regionali del 20-21, un “sì, mi candido”da legare a un altro scatto sull’impianto giallorosso, stavolta magari quello decisivo (e non scontato) in Assemblea capitolina.

Per il momento ci pensano i consiglieri M5S a spingere “#Raggi2021-2026”, l’hashtag coniato ad hoc per abbinare il passo avanti su Tor di Valle alla corsa bis della sindaca in Campidoglio. Se il traino è il via libera della giunta, venerdì sera, a due documenti (gli accordi di Roma Capitale con la Città metropolitana sull’unificazione della via del Mare e della via Ostiense e con la Regione sulla Roma-Lido) che andranno a comporre il “dossier stadio” da sottoporre al voto dell’Aula, il tema centrale dei tweet dei grillini capitolini è un altro: “Approvate delibere che servono per realizzare stadio della Roma. Un altro passo avanti, un altro grande risultato. Per raggiungere altri obiettivi serve continuità: Virginia Raggi è la soluzione. #Raggi2021- 2026″. Si legge sul Corriere della Sera.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa