Resta in contatto

Conferenze stampa

Fonseca: “Con Dzeko ho un ottimo rapporto. Florenzi? E’ voluto andare al PSG”

“Florenzi? Volevamo tenerlo ma è voluto andare al PSG”

Si sta svolgendo in questi istanti la conferenza stampa di Paulo Fonseca, in vista della gara contro il Benevento di domani sera. Le sue parole:

Pellegrini dove giocherà? Le partite in Nazionale le fanno cambiare idea?

“Lorenzo può giocare in diverse posizioni. Contro l’Hellas ha fatto il trequartista, ma può fare anche il mediano. È un giocatore che ha giocato molto bene nelle prime tre partite. Lui è importante per noi e sta giocando bene”.

Florenzi è un rimpianto?
“Io volevo che Florenzi rimanesse perché in questo sistema poteva essere utile. Io ho parlato con lui ma è voluto andare al PSG e capisco la sua scelta. Però volevo tenerlo”.

Com’è il rapporto con Dzeko?
“Abbiamo un ottimo rapporto, lui si sta allenando bene ed è motivato”.

La gestione dei portieri?
“Domani gioca Mirante, poi vedremo”.

Manca un DS?
“La società sta cercando questa figura, ne abbiamo bisogno. È importante avere questa figura”.

Con questa rosa la Roma è inferiore a Lazio, Milan e Napoli?
“Io credo che nessun allenatore è mai soddisfatto, vuole sempre di più. Ma possiamo lottare con queste squadre, vogliamo fare meglio dell’anno scorso e tornare in Champions”.

Fazio e Jesus?
“Sono qui con noi, si stanno allenando. Poi deciderò io in funzione della partita”.

Dzeko e Mayoral possono giocare insieme?
“Può accadere durante la partita, dall’inizio è più difficile perché la squadra sta lavorando su un altro sistema di gioco”.

Villar può fare il trequartista?
“Sta crescendo molto. Per lui è difficile giocare più avanti, ma sicuramene può giocare più indietro e giocherà molto in questa stagione”.

Il Benevento?
“Sono una squadra coraggiosa, hanno fiducia, il loro tecnico è bravo. Arrivano con fiducia, due vittorie e una sconfitta con l’Inter. Sono forti e hanno esperienza, domani sarà una partita difficile”.

La gestione della rosa sarà importante nel prossimo ciclo?
“Certo, considerando le tante partite in pochi giorni”.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 giorni fa

Dopo continue umiliazioni, per amor proprio ha preferito andarsene. Con un altro allenatore sarebbe rimasto

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 giorni fa

Ma se non lo facevi giocare a bello de nonna,ci credo che se ne voluto andare…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 giorni fa

Florenzi chi te se n cula

Advertisement

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Mai e sottolineo mai avremo un rappresentante del suo livello(Totti a parte), serio, determinato, attaccato alla maglia in modo viscerale, ma..."

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Senza di lui non avremmo fatto nulla. L’uomo più importante di tutti nella storia della Roma . Pochi mezzi risultati altissimi. Grazie Liddas"

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Un grande Campione che ha dato tantissimo alla Roma, capitato purtroppo in un periodo dove avevamo pochi giocatori del suo livello."

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "L'anima della Roma"
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Altro da Conferenze stampa