Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Mkhitaryan show ne fa 3 al Genoa, “E’ per Dzeko”

L’armeno protagonista indiscusso

A Marassi si è rivisto quel fenomeno ammirato in Ucraina, Germania e Inghilterra. Mai aveva fatto una tripletta nei top campionati in cui ha giocato, ma non si tratta solo di gol. Mkhitaryan ha trascinato la squadra contro il Genoa, alimentando le azioni, inventando strappi irresistibili, facendosi trovare sempre al posto giusto. “Lavoriamo bene, possiamo arrivare dove vogliamo. La tripletta? Dzeko mi ha detto che dovevo segnare e l’ho accontentato. Ma io gli ho risposto che ora abbiamo bisogno di lui“.

In attesa del bosniaco, la Roma approfitta dei pareggi delle rivali e si porta a un solo punto dal Sassuolo, al terzo posto. I giocatori di qualità la Roma li ha sempre avuti, ma ora il gioco non è solo efficace e divertente, ma anche da grande squadra. Lo scrive “La Gazzetta dello Sport”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa