Resta in contatto

News

Europa League, la Roma pesca lo Shakthar Donetsk

A Nyon verrà svelato quale sarà il prossimo avversario dei giallorossi negli ottavi di finale della competizione: tanti i pericoli da evitare

Archiviata la pratica sedicesimi di finale di Europa League contro il Braga, per la Roma è arrivato il momento di scoprire chi sarà il prossimo avversario sul suo cammino. Alle 13:00 a Nyon le urne decreteranno gli accoppiamenti per gli ottavi di finale. Situazione non facile per Roma e Milan, le uniche italiane rimaste, vista la possibilità di pescare ogni squadra, rossoneri compresi. Il pericolo numero uno resta sicuramente il Tottenham, ma anche le altre inglesi (Arsenal e Manchester United), rischiano di essere avversari molto pericolosi. Anche Shakhtar Donetsk, Ajax e Villarreal non sono da meno, più morbido, almeno sulla carta, sarebbe invece un abbinamento con DinamoKiev, Rangers, SlaviaPraga, DinamoZagabria, YoungBoys (già avversario della Roma in questa Europa League, nella fase a gironi), Molde, Olympiacos o Granada.

Il sorteggio degli ottavi di Europa League verrà trasmesso su Sky dalle 13, sui canali Sky Sport 24 (200) e Sky Sport Football (203). Sarà inoltre possibile seguirlo in streaming sull’app SkyGo e sui Now TV. La partite si disputeranno l’11 e il 18 marzo, sempre negli slot orari delle 18.55 e delle 21, mentre ad aprile si giocheranno i quarti.

LE POSSIBILI AVVERSARIE DELLA ROMA

Tottenham (ENG)
Dynamo Kyiv (UKR)
Manchester United (ENG)
Arsenal (ENG)
AC Milan (ITA)
Rangers (SCO)
Slavia Praha (CZE)
Villarreal (ESP)
Dinamo Zagreb (CRO)
Young Boys (SUI)
Molde (NOR)
Granada (ESP)
Shakhtar Donetsk (UKR)
Ajax (NED)
Olympiacos (GRE)

LIVE 

Inizia l’aperture dei bussolotti, di seguito le squadre sorteggiate:

AJAX – YOUNG BOYS

DINAMO KIEV – VILLAREAL

ROMA – SHAKTHAR DONETSK

OLYMPIAKOS – ARSENAL

DINAMO ZAGABRIA TOTTENHAM

MANCHESTER UNITED – MILAN

SLAVIA PRAGA – RANGERS

GRANADA – MOLDE

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News