Resta in contatto

Rassegna Stampa

Rivoluzione Roma senza Veretout

Fonseca deve ripensare la sua Roma senza uno dei punti cardine dello scacchiere del portoghese

Il grave infortunio di Veretout ha spento il sorriso di Fonseca al Franchi. Jordan non ci sarà per almeno 40-45 giorni. La diagnosi ufficiale ci sarà soltanto in giornata, ma il rischio che la lesione sia di secondo grado è molto alto. Veretout perderà l’Europa League e come minimo 5-6 partite di campionato. La sosta per la Nazionale riduce gli impegni, ma il francese non ci sarà per gran parte degli impegni per la rincorsa Champions. Fonseca lo ha schierato in 30 dei 34 match di questa stagione mettendolo in campo per 2170 minuti. In più è il miglior realizzatore in rosa insieme a Mayoral e Mkhitaryan. In quella posizione il più idoneo rimane Pellegrini e ancora di più col 3-1-5-1 utilizzato da Fonseca in fase offensiva. Diawara davanti alla difesa e Veretout alle spalle di Mayoral. Domenica però non toccherà a Pellegrini prendere quel posto perchè è molto stanco e l’allenatore potrebbe dargli un turno di riposo. La stessa cosa potrebbe accadere con Mkhitaryan. La coppia più probabile quindi diventa quella formata da Villar e Diawara. In teoria anche Cristante ci potrebbe giocare, ma l’emergenza in difesa non è ancora finita. Lo scrive Il Messaggero.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Grande Principe. Anche se alcuni ignoranti non hanno capito sei stato un grande capitano"

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "Magara!!!!"

Francesco Totti: uomo, capitano e leggenda

Ultimo commento: "Grande uomo, grande calciatore, spero veramente di conoscerlo un giorno per ringraziarlo. Grazie di tutto capitano 💛❤️"

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Nostalgia assoluta per quello che ha fatto per la società, per la squadra ed anche, per me soprattutto, per noi tifosi, ci ha insegnato molto. Non..."

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Agostino DIBBBA il capitano di quando ero bambino..il primo capitano che ho visto allo stadio !!forse per questo ho un ricordo speciale!!!assurdo come..."
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa