Resta in contatto

eSports

La Roma sbarca su Valorant: primo torneo organizzato dal club giallorosso

Tutte le info necessarie per la partecipazione al THE NEXT nel comunicato

L’AS Roma sbarca su Valorant con THE NEXT, il primo torneo nazionale organizzato dal club giallorosso

Appuntamento il 1° aprile: registrati singolarmente o raduna la tua squadra, scegli il tuo agente e preparati a partecipare a delle emozionanti sfide 5 vs 5 in Valorant, il nuovo sparatutto tattico di Riot Games.

Il Club è alla ricerca della nuova generazione di pro-players di Valorant: per questo motivo i migliori cinque classificati non solo riceveranno dei premi speciali, ma avranno la possibilità di essere allenati da giocatori professionisti di Valorant e di rappresentare la AS Roma Esports nelle sfide del Circuito Tormenta.

Vuoi essere il prossimo?

Clicca qui per registrarti al torneo (riservato ai residenti in Italia)

THE NEXT sarà il primo torneo di Valorant organizzato da un club di Serie A, interamente giocato su PC e così strutturato:

QUALIFIER: Fase di qualificazione, per la selezione di 8 squadre finaliste. Il qualifier sarà suddiviso in 4 gruppi da 8 squadre. Accederanno alla fase PLAYOFF le prime 2 squadre di ogni gruppo.

PLAYOFF: Fase finale del torneo che si svolgerà online sul canale Twitch di Roma Esports https://www.twitch.tv/romaesports.

Montepremi:

Il team vincente riceverà il Third Kit 20/21, una giornata di allenamenti con un pro-players di Valorant e la possibilità di rappresentare il Club nel Circuito Tormenta. Sono previsti premi anche per l’altro team finalista.

L’organizzazione dell’AS Roma Cup featuring Valorant conferma la volontà di espansione del Club nel mondo degli Esports. Per rimanere aggiornato sui risultati della competizione e su altre iniziative di Esports, assicurati di seguire Roma Esports su Twitter e Twitch.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da eSports