Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Parla l’avvocato di Ferrero: “Era a Milano per trattare Stankovic”

L’Avv. Giuseppe Tenga: “Evidentemente Ferrero dà fastidio a qualcuno”

Continuano ad emergere dettagli sulla vicenda Ferrero. Dopo l’arresto dell’ormai dimesso presidente della Sampdoria,  avvenuto ieri, ha parlato oggi a Radio Punto Nuovo l’avvocato dell’imprenditore romano, Giuseppe Tenga. Di seguito le sue dichiarazioni:

Come sta Ferrero?
“In questo momento è in carcere a Milano, e questo mi lascia molto perplesso visto che ci saranno due giorni di festa e sarà difficile parlare con lui a telefono. Fisicamente so che non è in buone condizioni di salute, ma, malgrado ciò, è stato condotto in carcere. Ha la pressione alta ed epistassi. Al momento non ha neanche i vestiti, speriamo che facciano entrare in carcere almeno un cambio di indumenti. Non discuto il provvedimento, ma il modo in cui si è svolta la vicenda. Evidentemente Ferrero dà fastidio a qualcuno”.

Cosa c’entra la Sampdoria?
“Niente ma dovrà per forza dimettersi visto che dal carcere non potrà occuparsi di una società sportiva. So che ieri stava trattando con Stankovic per affidargli la panchina della Samp. Per questo motivo si trovava a Milano”.

Adesso che succederà?
Entro i prossimi cinque giorni ci sarà l’interrogatorio, poi ci sarà il nostro ricorso al Tribunale di Catanzaro”.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News