Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

La Repubblica, “Raccolta firme per sbloccare la situazione di Campo Testaccio”

La richiesta dello sblocco del progetto partecipato già approvato dal municipio. Continua il braccio di ferro per la gestione di Campo Testaccio, l’impianto che ospitava le partite casalinghe della Roma negli anni ’30

L’area di Via Zabaglia, dopo 12 anni di incuria e abbandono, a settembre è stata infatti bonificata su ordine del Campidoglio. Subito dopo le quattro associazioni del rione hanno presentato un progetto di recupero con il sogno di restituire quel campetto ai ragazzi del quartiere. Un disegno di “percorso partecipato” già passato all’unanimità in consiglio municipale.

Era tutto pronto per partire. O quasi. Perché Daniele Frongia, assessore allo Sport, a ottobre con una lettera inviata alla sindaca Raggi ha ordinato lo stop: «Chiediamo che la struttura venga riaperta e che resti uno spazio per lo sport e per i ragazzi» spiega Maurizio Milan, uno dei portavoce delle associazioni del rione che giovedì si sono riunite per stendere un programma d’azione. La paura è che l’intero blocco possa essere riassegnato attraverso un “project financing”, anche se non c’è nulla di ufficiale. Intanto da tre mesi è tutto fermo.

Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Abraham / Roma
323 giorni dopo, Tammy Abraham torna titolare con la maglia della Roma...
Tifosi / Roma
I tifosi giallorossi sono in attesa che vengano aperte le vendite per i biglietti del...

Dal Network

  Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

Gli USA pronti a ospitare le 32 squadre da tutto il mondo Nell’estate del 2025,...
Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica...

Altre notizie