Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Focus, il percorso della Roma americana nel Ranking UEFA (FOTO)

Mai così in alto nel Ranking UEFA

La Roma preamericana al massimo da 14° posto

Quando nel 2011 la cordata americana guidata da Thomas Di Benedetto acquista la Roma, i giallorossi occupavano la 16a posizione nel Ranking UEFA dopo aver fluttuato tra la 17a e la 14a pizza tra il 2004/2005 e il 2010/2011. Proprio la 14a posizione risulta essere il punto più alto raggiunto dalla Roma pre-americana nella particolare classifica dei coefficienti UEFA, casella occupata dal 2008 al 2010.

Fonte: Ranking 2011 UEFA.COM

 

La situazione dall’arrivo di Pallotta

Dall’avvento di James Pallotta (Agosto 2012), il cammino dei giallorossi nelle ardue classifiche continentali è partito immediatamente in salita. L’eliminazione nei preliminari di Europa League contro lo Slovan Bratislava nella prima stagione americana (Di Benedetto presidente e Luis Enrique allenatore) e la mancata qualificazione alle competizioni europee dell’anno successivo (con la staffetta Zeman-Andreazzoli in panchina) hanno di fatto demolito la classifica giallorossa che è stata degradata dal 16° posto del 2010/2011 al 55° posto occupato nella stagione 2013/2014.

Fonte: Ranking 2014 UEFA.COM

Una timida ripresa

La Roma abbozza la prima risalita nel Ranking UEFA nella classifica 2014/2015 posizionandosi al 46° posto, complice il ritorno in Champions League dei giallorossi, grazie alla stagione da record guidata da Rudi Garcia. Giallorossi che però riscendono in 51a piazza nella stagione 2015/2016, non strettamente per demerito proprio ma per merito altrui. La Roma infatti era riuscita a guadagnare 14.000 punti, ben 2.000 in più rispetto l’anno precedente.

Fonte: Ranking 2016 UEFA.COM

Cavalcate europee

Nel Ranking 2016/2017 la Roma risale la china posizionandosi al 37° posto, grazie agli ultimi due cammini europei guidati da Rudi Garcia e Luciano Spalletti arrivati in entrambi i casi al round dei sedicesimi di finale e l’onnipresente qualificazione in Champions League. Ma è proprio grazie alla Roma di Monchi e Di Francesco che si è ottenuto il balzo più grande: la cavalcata romantica terminata in semifinale contro il Liverpool e l’ottimo percorso intrapreso nelle ultime due stagioni giallorosse nella massima competizione europea sono valse ben 25.000 punti (nella prima annata griffata Di Francescoe 17.000 punti (quella della stagione corrente) che potrebbe veder aumentare il proprio punteggio qualora la Roma si confermasse come partecipante della Champions League anche nella prossima stagione e, perché no, riuscire ad eliminare il Porto e dare vita ad un nuovo sogno anche nei prossimi mesi. Ad oggi la Roma ricopre la 12a posizione, mai così in alto da quando esiste il coefficiente UEFA, una classifica che può migliorare e consacrare la Roma tra le big di tutta europa.

 

Fonte: Ranking 2019 UEFA.COM

Lo storico dei punti ottenuti dalla Roma

La squadra di James Pallotta ha ottenuto nella stagione 2017/2018 il suo più alto punteggio della storia, mentre gli attuali 17 punti equivalgono a quanto ottenuto dalla prima Roma di Luciano Spalletti. Questo lo storico della AS Roma dal 1959/1960 ad oggi, calcolati con gli standard UEFA:

Stagione 2018/2019 17 punti
Stagione 2017/2018 25 punti
Stagione 2016/2017 13 punti
Stagione 2015/2016 14 punti
Stagione 2014/2015 12 punti
Stagione 2013/2014 0 punti
Stagione 2012/2013 0 punti
Stagione 2011/2012 0,5 punti
Stagione 2010/2011 16 punti
Stagione 2009/2010 12,5 punti
Stagione 2008/2009 14 punti
Stagione 2007/2008 17 punti
Stagione 2006/2007 17 punti
Stagione 2005/2006 14 punti
Stagione 2004/2005 4 punti
Stagione 2003/2004 10 punti
Stagione 2002/2003 12 punti
Stagione 2001/2002 14 punti
Stagione 2000/2001 13 punti
Stagione 1999/2000 10 punti
Stagione 1998/1999 11 punti
Stagione 1997/1998 0 punti
Stagione 1996/1997 6 punti
Stagione 1995/1996 11 punti
Stagione 1994/1995 0 punti
Stagione 1993/1994 0 punti
Stagione 1992/1993 11 punti
Stagione 1991/1992 7 punti
Stagione 1990/1991 23 punti
Stagione 1989/1990 0 punti
Stagione 1988/1989 4 punti
Stagione 1987/1988 0 punti
Stagione 1986/1987 2 punti
Stagione 1985/1986 0 punti
Stagione 1984/1985 8 punti
Stagione 1983/1984 14 punti
Stagione 1982/1983 8 punti
Stagione 1981/1982 5 punti
Stagione 1980/1981 2 punti
Stagione 1979/1980 0 punti
Stagione 1978/1979 0 punti
Stagione 1977/1978 0 punti
Stagione 1976/1977 0 punti
Stagione 1975/1976 4 punti
Stagione 1974/1975 0 punti
Stagione 1973/1974 0 punti
Stagione 1972/1973 0 punti
Stagione 1971/1972 0 punti
Stagione 1970/1971 0 punti
Stagione 1969/1970 12 punti
Stagione 1968/1969 0 punti
Stagione 1967/1968 0 punti
Stagione 1966/1967 0 punti
Stagione 1965/1966 1 punti
Stagione 1964/1965 6 punti
Stagione 1963/1964 11 punti
Stagione 1962/1963 12 punti
Stagione 1961/1962 2 punti
Stagione 1960/1961 13 punti
Stagione 1959/1960 5 punti

Al Top della tendenza azzurra

Con il risultato attuale la Roma è la seconda delle italiane, preceduta solamente dalla Juventus. Il Napoli guadagna una posizione rispetto la stagione precedente, perde strada sensibilmente la Lazio mentre per il Milan è tracollo totale.

25 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

25 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Approfondimenti