Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Il Corriere dello Sport, Di Francesco: “Nel derby servirà un’altra Roma”

“Commessi tanti errori tecnici”

Stavolta c’è una piccola giustificazione. Doppia: il campo ed il vento“. Così Eusebio Di Francesco commenta l’importante vittoria in casa del Frosinone. Come riporta il quotidiano Corriere dello Sport, prevale l’entusiasmo per una vittoria all’ultimo minuto ma i punti interrogativi sono molti: “Abbiamo commesso tanti errori tecnici, avremmo dovuto interpretare meglio la gara. Abbiamo persino rischiato di perdere, ma voglio guardare anche il lato positivo: lottando fino alla fine siamo riusciti a vincere. Preferisco altre gare ma per la classifica contano anche questo tipo di risultati. Comunque sia abbiamo sempre tenuto la partita in mano, è ovvio che quando sbagli tanto dai forza all’avversario. Ci sono dei momenti in cui siamo leziosi, invece di essere efficaci. Non gestiamo il risultato, dobbiamo migliorare su questo aspetto“. Non è piaciuto neanche l’arbitraggio di Manganiello: “Ha fatto di tutto per farci innervosire, sopratutto Dzeko. Sono cose che capitano, non voglio esagerare, ma alla fine ben venga il nervosismo di Edin se lo porta a segnare due gol. Stavolta Edin ci ha trascinati con il suo atteggiamento“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa