Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Prima Squadra

Roma-Napoli, Totti: “De Rossi per noi è un giocatore fondamentale”

Le parole del dirigente giallorosso nell’immediato prepartita di Roma-Napoli

Ecco le parole di Francesco Totti nel pregara di Roma-Napoli:

De Rossi giocatore fondamentale che ha dato tanto al calcio e ancora può continuare a dare. Speriamo abbia smaltito al meglio l’infortunio. In merito al futuro, la scelta è la sua. Se volesse continuare ci metteremo seduti al tavolo e ne parleremo.
Crediamo ancora al quarto posto, noi romanisti non possiamo non essere ottimisti.

Sulla scelta di Ranieri ha pesato la mia parola. Penso che sia la persona giusta in grado di darci un grande contributo. Conosce la piazza e l’ambiente, è la figura più idonea per arrivare in zona Champions. Dzeko? E’ un buono. Non ci ho mai litigato e mai ci litigherò. Il suo nervosismo è normale, sono cose che succedono nello spogliatoio.

In merito al mio futuro, vediamo. Tutti dicono che avrò un ruolo più centrale, si vedrà. Ora non è il momento opportuno per parlarne. Ma qualora dovessi decidere io, sono pronto a prendermi le mie responsabilità e cambierei molte cose.

Su Icardi non mi esprimo perché non conosco i fatti.Zaniolo è un giocatore fondamentale. Ha un futuro roseo e presto parleremo del suo contratto”.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Prima Squadra