Resta in contatto

Calciomercato

Mercato Roma, Gonalons: “Voglio rimanere al Siviglia, parlerò con Monchi”

Il centrocampista francese, che a giugno tornerà alla Roma, ha espresso il desiderio di rimanere in Spagna

Maxime Gonalons, centrocampista del Siviglia in prestito dalla Roma, ha parlato del suo futuro all’emittente ufficiale del club andaluso: “Mi sento molto bene fisicamente e mentalmente perché ho lavorato tanto in questi sei mesi, così oggi posso giocare e aiutare i miei compagni di squadra a vincere. Fino adesso ho dato solo il 60%-80% di quello che posso dare. Ho bisogno di giocare molto per tornare in piena forma.
E’ vero che potevo venire qui al Siviglia prima, Monchi mi contattò quando giocavo ancora al Lione. Alla fine della stagione è stato tutto difficile con il presidente Jean-Michel Aulas, anche se adesso va tutto meglio. Poi invece, dopo una settimana di trattative, mi sono trasferito nella Roma.
Ho giocato poco in giallorosso perché sono arrivato in una squadra nuova, in una città nuova e avevo bisogno di tempo per adattarmi. Poi è stato acquistato Steven Nzonzi e il club mi aveva detto che non avrei potuto giocare e allora ho accettato di trasferirmi nel Siviglia dove spero di rimanere. A fine stagione parlerò con il club, con Monchi e il mio agente perché voglio restare qui“.

Infine un commento sull’inno del club: “Quando entro in campo mi vengono i brividi. È molto bello“.

33 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

33 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Calciomercato