Resta in contatto

Rassegna Stampa

CorSera, “Non c’è il bel gioco ma arrivano i tre punti”

E riecco Dzeko all’Olimpico

Edin Dzeko ci ha messo 350 giorni per tornare a segnare un gol all’Olimpico in campionato. Un’eternità per un centravanti. Non si può dire, però, che ne abbia scelto uno banale per rompere il tabù che durava dal 28 aprile 2018. Il pallone infilato nella porta di Musso ha portato alla Roma tre punti fondamentali nella volata Champions.

Fino al rigore di Kessie la Roma è stata per un paio d’ore al quarto posto. Tre punti servivano e tre punti sono arrivati, attraverso la sofferenza. L’Udinese ha giocato meglio nel primo tempo e tutto sommato meritava il pareggio, ma questa è una sensazione che la squadra di Ranieri lascia spesso agli avversari. Lo riporta il Corriere della Sera.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa