Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Gasport, “Manolas più vicino ai saluti. Zaniolo verso il rinnovo”

Il difensore greco è vicino all’addio

Dzeko ha chiesto di andare via e Prosinecki, ct della Bosnia, ha chiaramente detto: “Spero che il passaggio di Dzeko all’Inter si realizzi, che lui sia felice, perché saremo felici anche noi“. La Roma vuole almeno 10-12 milioni di euro più un giovante talento da scegliere. Ai nerazzurri piace anche Kolarov, ma la pista è calda e non bollente. La società, inoltre, incasserà tra i 4 e i 5 milioni di euro per dei bonus maturati su Salah ed Alisson che hanno vinto la Champions.

La valigia è pronta anche per Manolas che ha una clausola da 36 milioni di euro che fa gola a parecchi, anche se nessuno ha bussato veramente alla porta giallorossa. L’impressione è che questo accadrà presto e darebbe un ulteriore sapore di rivoluzione. Tante società si avvicinano ai giocatori della Roma facendo offerte al ribasso, basti pensare ad Under per cui non sono arrivate offerte superiori ai 20 milioni.

Si allontana l’ipotesi di una cessione di Zaniolo: la dirigenza ha intenzione di rinnovargli il contratto al più presto e vuole farne uno degli uomini simbolo per la prossima stagione. Ci sarà un nuovo portiere e si sono sondati parecchi nomi come Cragno, Sirigu e Perin, mentre piace anche l’estremo difensore del Benfica Vlachodimos.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa