Resta in contatto

News

Zenit, rivolta razzista dei tifosi per l’acquisto di Malcom. Il club russo nega l’accaduto

Lo Zenit valuta se cedere il brasiliano già a Gennaio

Sabato scorso, all’esordio contro il Krasnodar, è stato esposto uno striscione che, riporta l’Ansa, è stato interpretato come una rivolta razzista dei tifosi nei confronti del brasiliano e del club che lo ha acquistato.

“I media occidentali hanno ancora una volta diffuso false informazioni – ha detto il dg del club Medvedev -. Sfortunatamente, questo accade non solo per le vicende di sport”. 

Secondo alcune voci, però lo Zenit starebbe già valutando l’ipotesi di trovare un compratore per Malcom nel mercato di gennaio.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News