Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Sicurezza Mancini: “Impossibile perdere, stiamo crescendo”

Il difensore, titolare, ha offerto una buona prova

È stato un derby a viso aperto, l’importante era non perdere, dopo la sosta vedremo le cose da migliorare. La sensazione di perdere non l’ho mai avuta, anche perché ogni volta che salivamo potevamo segnare anche noi. In un derby inevitabilmente qualcosa puoi concederla, ora dobbiamo solo assimilare al meglio le idee del mister. A noi difensori giocare insieme ci aiuta a crescere. Dovevamo stare attenti alla profondità: alcune volte ci siamo riusciti, altre meno. L’atmosfera? Bellissima, ho sempre pensato che questo fosse il derby più bello d’Italia, ho avuto la conferma dal vivo” commenta Gianluca Mancini, grande novità del derby che se ne va a casa con la certezza di aver fatto una buona partita. Lo scrive La Gazzetta dello Sport.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa